SCARICA LA GUIDA BONUS: DIETA E ALLENAMENTO DURANTE LA QUARANTENA

DOCUMENTARIO "GAME CHANGERS" SU NETFLIX - RECENSIONE SCIENTIFICA

recensione game changers documentario netflix

 

INTRODUZIONE

Buongiorno ragazzi, oggi esprimo il mio giudizio sul documentario Game Changers, appena uscito su Netflix e che molti di voi mi avete raccomandato.

 

Come sapete se mi conoscete ormai, prima di credere a qualsiasi storia, io decido sempre di informarmi tramite la ricerca scientifica per verificare effettivamente se le argomentazioni sono sostenute e possono essere valide, oppure no.

 

DI COSA TRATTA

Per chi non l’avesse ancora visto, Game Changers esplora la dieta vegana attraverso alcuni atleti che hanno ottenuto varie grandi cose nella propria carriera, tra cui Lewis Hamilton, una squadra della NFL, ci sta pure Arnold, e altri campioni di endurance (eventi lunga durata), olimpionici, forza e bodybuilding.

 

Praticamente, l’argomento principale e’ questo:

 

La carne, consumata in quantità’ come in una dieta tipica soprattutto per chi fa palestra, non solo non e’ ottimale, ma e’ anche nociva per la salute, il benessere, e anche per la performance fisica in palestra.

 

I TEST N =3

Mostrano alcuni test chiaramente n=3, quindi con solo 3 partecipanti, quindi non possono essere estrapolati su tutto il pubblico generale, ma tra cui:

 

  1. Test di erezione: dopo una cena a base di turrito vegano vs carne, quante erezioni e quanto forti sono le erezioni - e vince di gran lunga il turrito vegano.

game changers test erezione

 

     2. Test del sangue, fanno una centrifuga e si vede che nel sangue di chi consuma un pasto con carne, risulta meno trasparente e quindi suggerisce che ci sia meno circolazione di sangue rispetto al pasto vegano.

 game changers test del sangue

 

Entrambi questi test, sembrano dimostrare come sia la virilità’, che la circolazione del sangue, entrambi abbastanza importante per chi vuole costruire massa muscolare e ottimizzare la propria performance, sembrano essere meglio, almeno nel momento presente appena dopo il pasto, se uno sceglie un pasto vegano vs un pasto con carne.

 

ALTRI STUDI

Poi, oltre a questo, il documentario presenta altri studi parlando di varie cose legate alla dieta carnivora vs omnivora, argomentando che:

 

  • Denti umani = omnivori
  • Intestino = lungo, come per gli onnivori
  • Vista tricolore: invece che bicolore come i leoni, la nostra ci permette di differenziare tra i colori delle piante etc, quindi in teoria anche questo supporta che i nostri antenati (e quindi, noi) dovemmo mangiare verdure e frutta, etc
  • Carne = piu’ malattie, maggiore colesterolo
  • Latte = altri problemi che ora non ricordo precisamente, ma sempre legati alla salute cardiovascolare

 

E altro.

 

In breve, provano a costruire un argomentazione che la dieta vegana sia la dieta che dovremmo tutti adottare e che sia quella veramente sana per l’uomo.

 

MARKETING?

Come ogni campagna a scopo di Marketing, il documentario chiaramente prende una presa di posizione ben distinta: la carne fa male, la dieta vegana e’ molto migliore. Ma vedetela un po’ come clickbait qui su YouTube. Bisogna essere estremi, per suscitare scalpore e convincere gente con un pubblico, come me, a farne un po’ di pubblicità’, perche’ non esiste pubblicità’ buona o cattiva: sempre pubblicità’ e’ ;)

 

Torniamo a noi.

 

Vi consiglio di vederlo, ma questo e’ quello che mi sento in grado di dire io, dopo aver studiato la ricerca scientifica nel complessivo, a riguardo della migliore dieta per l’uomo.

 

Non parlerò’ di un singolo aneddoto o come mia nonna e’ campata a 100 anni mangiando solo piante. Mi attengo ai meta review e alla ricerca sistematica sulla dieta, come al solito mio.

 

 

SALUTE GENERALE E BENESSERE

 

  1. La carne, fa male?

 

Uno studio pubblicato quest’anno (2019) da un consorzio di nutrizionisti dell’ “Annals of Internal Medicine’ che attualmente è probabilmente la recensione più completa sugli effetti sulla salute della carne rossa, dopo aver valutato le prove di 5 nuove ’Systematic review’ della letteratura, hanno concluso che non ci sono prove sufficienti per ridurre l'assunzione di carne rossa.

 

Un'altra revisione complessiva di revisioni sistematiche e meta-analisi di Händel et al. (2019) ha concluso che:

 

L’associazione supposta tra carne, anche quella rossa processata, e gli effetti negativi sulla salute sono di parte e di scarsa metodologia:

 

“migliore la metodologia dello studio, minore è la probabilità di un'associazione. Inoltre, la certezza generale delle prove era molto bassa in tutti i risultati individuali, a causa del rischio di parzialità e imprecisione ".

 

Nel complesso, la persona media, io e te, con una dieta occidentale, chiaramente dovremmo consumare piu’ frutta e verdura rispetto a piu’ carne, ma mangiare carne nel contesto di una dieta equilibrata e sana dovrebbe andare piu’ che bene per la salute.

 

2. La Dieta Vegana e’ veramente la migliore?

 

Bisogna capire che generalmente, essere “vegani” vuol dire eliminare molti cibi dalla dieta e sinceramente, le persone che lo fanno sono sicuramente molto “health-conscious” o “sane” di partenza rispetto alla persona media. Questo e’ stato dimostrato da vari studi, dove il gruppo veegetariano vs gruppo di carne ha:

 

  • Una minore %mg
  • Un importo di fibre alimentari piu’ alto
  • Un importo di vitamine piu’ alto
  • Un importo di anti-ossidanti piu’ alto.

 

Pero’, in altri studi, si nota che:

 

 

Di conseguenza, i risultati sono misti, anche nella letteratura scientifica.

 

La risposta e’ abbastanza ovvia: chi mangia solo piante, ha alcuni benefici in piu’ rispetto a chi mangia solo carne per quanto riguarda vitamine e anti-ossidanti. Ma chi mangia carne, oltre che a consumare una proteine di qualità’ superiore, ha anche fonti piu’ ricche di ferro, acidi grassi tipo Omega-3 (EPA + DHA) e altri minerali.

 

E infatti, un paio di studi hanno mostrato benefici di una dieta che consiste di una dieta vegana e vegetariana, ma con l’aggiunta di carne per farla diventare una dieta onnivora. (2, 3)

 

MASSA MUSCOLARE

 

  1. Ma le proteine vegetali sono meglio di quelle animali?

 

Nel 1999, lo studio di Campbell et al. ha paragonato due gruppi di maschi: il primo consumava una dieta lacto-ovo vegetariana, il secondo una dieta onnivora col 50% di proteine provenienti da carne. Il secondo gruppo ha costruito piu’ massa muscolare, anche se complessivamente consumavano un po’ piu’ di proteine in totale, quindi potrebbe essere dovuto a questo.

 

Nel 2002, uno studio di Haub et al. ha trovato una discrepanza di crescita muscolare del 6% vs 4.2% tra due gruppi, il primo che consumava carne ed il secondo proteine di soia.

 

 

Nel 2007, Hartman et al. hanno invece trovato che bere latte era superiore per la crescita muscolare rispetto agli stessi macro ma presi dalle proteine di soia.

 

E ce ne sono stati molti altri. Se prendiamo tutta la ricerca insieme, per quanto riguarda la crescita muscolare e l’aumento di forza, nel totale dei casi:

 

  • Prendere le proteine dalle piante o dalla carne e’ simile per la crescita muscolare
  • Prendere le proteine dalla carne favorisce la crescita rispetto alle proteine vegetali
  • In nessun caso le proteine vegetali favoriscono la crescita rispetto alle proteine dalla carne.

 

(Trovate qui alcuni studi - 1, 2, 3, 4)

 

Quindi, mi sento in dovere di dire che le proteine dalla carne come minimo sono uguali se non meglio di quelle vegetali, che e’ in linea con gli studi sulla qualità’ delle proteine: le proteine provenienti dalle piante sono sub-ottimali per il nostro corpo se andiamo a vedere i profili amino-acidici.

 

IN CONCLUSIONE

Quindi, per quanto riguarda la ricerca scientifica nel suo totale, troviamo vari studi contrastanti, ma nessuno che realmente indica dei benefici delle proteine vegetali vs animali per quanto riguarda la crescita muscolare e la salute.

 

Per quanto riguarda la salute, questo e’ un discorso piu’ complesso. Chiaramente, se consumate troppa poca verdura e troppa carne, potrebbero esserci dei problemi. Ma cosi come se consumate troppa poca carne, potreste avere altri problemi.

 

Quindi, come sempre, regna l’equilibrio, almeno per ora: fare delle scelte sane all’interno di una dieta equilibrata sembra essere la cosa migliore.

 

Se pensiamo invece all’etica, ragione che non ho incluso nell’articolo, probabilmente abbiamo ragione a dover consumare meno carne e piu’ frutta e verdura, per conservare la terra.


Io personalmente, vi consiglio di provare su voi stessi, come faro’ io con me stesso.

 

Per vedere realmente se passare ad una dieta vegana sia cosi’ efficace per te, dovresti tenere tutto uguale (ie. Calorie, macro, ore di sonno, stress, allenamento etc, che e’ abbastanza difficile da fare se non abiti una caverna) e sostituire solo le fonti animali con fonti vegane, e vedere che succede in palestra, come ti senti, come e’ la tua performance, etc.

 

Ognuno di noi deve provare. Io puo’ essere che in futuro ci proverò’, magari se alcuni di voi lo vogliono vedere, lasciatemi un commento qui sotto e ci proverò’.

 

Ma per concludere, il mio verdetto resta questo, per ora: serve equilibrio per ottenere i migliori risultati.

 

---------------------

Se questo articolo vi e’ stato utile e volete sostenere il mio lavoro, vi chiedo di condividere questo articolo sui social o con chi volete!

Se vuoi scoprire di piu' su come applicare la scienza in pratica per bruciare grassi e mettere su massa muscolare, ho appena lanciato la mia Guida Scientifica - Natural: Da 0 a 100. Se sei interessato, clicca qui.

 

Lascia un commento

Nome .
.
Messaggio .

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati